Annalisa Fulvi: “Architetture nomadi”.
Precedente
Successiva
15/11/2011
Annalisa Fulvi: “Architetture nomadi”.

La vincitrice della decima edizione del Premio GhigginiArte giovani ha realizzare una ventina di opere inedite dalla tonalità accesa, contaminate con la tecnica della serigrafia che affrontano il tema dell'urbanizzazione e della sua continua mutazione ed evoluzione. I lavori vengono presentati al pubblico in occasione della mostra-riconoscimento per il vincitore del concorso artistico che è appunto quello di poter essere protagonista di una personale durante la stagione autunnale della galleria. Il Premio è infatti mirato alla scoperta di giovani talenti nel campo dell'arte contemporanea. Inoltre visitando il portale ArteVarese.com sarà possibile consultare la mostra on-line di Gabriela Butti che si è aggiudicata la terza edizione del premio organizzato dal settimanale d'informazione artistico-culturale della provincia di Varese. Annalisa Fulvi è nata nel 1986. Dopo essersi diplomata al liceo artistico Maffeo Olivieri di Brescia ottiene nel 2008 la Laurea di I livello in Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Partecipa a un Progetto Erasmus, durato sei mesi, presso l'Académie Royale des Beaux-Arts a Bruxelles in Belgio e attualmente è iscritta al biennio specialistico in Pittura sempre a Brera.

Selezionare l'immagine da aggiungere al prodotto:
Descrizione (Opzionale):
Immagine:

Aggiungi Immagine

Selezionare l'immagine da aggiungere al prodotto:
Descrizione (Opzionale):
Immagine:

Aggiungi Immagine